Agevolazioni rinnovo Registratori di Cassa





E’ stato introdotto il bonus del 50% per l’acquisto di registratori di cassa necessari per la memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi.


Il credito d’imposta potrà essere richiesto per le spese sostenute nel 2019 e nel 2020 e sarà riconosciuto fino ad un massimo di 250 euro per l’acquisto di registratori di cassa di nuova generazione e fino ad un massimo di 50 euro per l’adattamento.


È con il provvedimento del 28 febbraio 2019 che l’Agenzia delle Entrate detta le regole per il riconoscimento e per l’utilizzo del credito d’imposta, il bonus per i registratori di cassa introdotto per agevolare gli esercenti attività commerciali al minuto e assimilati nella transizione al cosiddetto scontrino elettronico.


Già a partire dal 1° luglio 2019, i soggetti di cui all’articolo 22 del DPR Iva con volume d’affari superiore a 400.000 euro sono tenuti a memorizzare e trasmettere in modalità telematica all’Agenzia delle Entrate i dati dei corrispettivi giornalieri. Il nuovo obbligo parallelo alla fatturazione elettronica si applicherà a tutti i commercianti a partire dal 1° gennaio 2020.

Il bonus registratori di cassa potrà essere utilizzato in compensazione, ma attenzione ai pagamenti: il corrispettivo per l’acquisto o l’adattamento dovrà essere pagato esclusivamente con mezzi tracciabili.

16 visualizzazioni

Via Emilia Est, 115 - 43123 PARMA  |  P.I. IT01976520344

Dott. Andrea Gemmi iscritto all'Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili di Parma, sez. A, n. 449

 tel. +39 0521 462 650 -  fax +39 0521 461 160

info@studiogemmi.it 

© 2019, Elf Marketing & Communication - PARMA