Contenuto dello scontrino telematico

Com’è noto, dal 1 luglio 2019 per talune tipologie di contribuenti è entrato in vigore l’obbligo di emissione degli scontrini in formato elettronico (per alcuni clienti tale adempimento sarà obbligatorio a partire dall’1/1/20), i quali successivamente devono essere inviati telematicamente all’Agenzia delle Entrate secondo scadenze precise.

Tale importante adempimento consentirà all’Agenzia di verificarne il contenuto con tempestività, per cui si rende necessario emettere gli scontrini in modo corretto.

In particolare, come riportato nell’art. 2 c.1 lettera f) del Decreto Economia e Finanze del 7 dicembre 2016, lo scontrino fiscale elettronico non potrà riportare descrizioni generiche, ma dovrà contenere la descrizione di ogni bene venduto e/o del servizio reso.

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti